Lucia Cosmetico – Elogio dell’insicurezza – EMI

elogioinsicurezza_emiOggi recensiamo un “infralibro” della EMI.
Elogio dell’insicurezza di Lucia Cosmetico

 

 

 

 

Elogio dell’insicurezza

Presentazione dell’autrice: C’era una volta l’insicurezza, che danzava e scherzava nei prati, ovviamente senza sapere dove andare. C’era una volta il gusto del rischio, che esponeva al fallimento ma dava anche la possibilità di realizzare sogni. C’era una volta la libertà di movimento, che facilitava e incoraggiava gli incontri tra gli umani. Poi, un giorno, arrivo la sicurezza e disse: Amici, è tempo di avere paura. È tempo di chiuderci in casa e accendere il televisore per guardare il telegiornale della sera. Dopo i primi cinque minuti di fuochi incrociati di disgrazie, omicidi, stupri e altra fiorita cronaca nera, concorderete con me che uscire potrebbe davvero costarvi la vita. Dunque, che fare? Dosi massicce di televisione e antidepressivi, a ondate alternate. Per dimenticare, giorno dopo giorno, l’ebbrezza di quell’aria fresca che vi spingeva ad aprire la porta e a scendere per la strada cantando. Ma l’insicurezza non è morta. E ha deciso di mettersi a parlare. Scrivendo un suo personale Elogio.

Nostra Recensione: siamo davvero sicuri di aver bisogno di tutta questa sicurezza? Siamo davvero sicuri che ci servano le inferriate alle finestre, i sistemi di allarme, i codici di blocco del telefono, un’assicurazione su qualsiasi cosa?

E poi il messaggio cristiano non si basa sull’insicurezza della fede? Il Signore ci chiede di lasciare tutto e fidarci di lui, di lasciare qualsiasi genere di sicurezza per perdersi nell’unica vera certezza, il suo amore per noi.

Consigliato agli amanti della sicurezza e a chi qualche volta si chiede: “ma tutta questa sicurezza è davvero necessaria?”.

Imperdibile per chi è alla ricerca della sua strada!

Scheda del libro sul sito della EMI

Comments are closed.